mercoledì 18 maggio 2016

Cappella di Sant'Evasio, Oglianico


Incredibile scoperta per me durante la partecipazione Domenica 8 maggio alla rievocazione storica delle Idi di Maggio ad Oglianico. Nascosta tra le vie del Ricetto, in quella che parrebbe una cantina, una splendida cappella campestre risalente al XI o al XII secolo., di cui si conserva l'abside. La datazione è supposta, dato che la  cappella si trova in una posizione inferiore (di circa un metro) rispetto al piano di calpestio dell’attuale ricetto, rialzato per motivi difensivi con materiali di riporto.
Ad ogni modo dalla documentazione pervenuta, la chiesetta, denominata di sant’Evasio già nel 1300 non produce redditi, in quanto sembra che già in quell’epoca fosse bisognosa di restauri. Sembra infatti che la piccola costruzione sia caduta in disuso fino alla metà del 1400 quando venne inglobata nelle proprietà della Confraternita di Santo Spirito, confraternita che rimase viva fino verso la metà del 1600. 
Si da quasi per certo che l’attuale raffigurazione sia stata eseguita all’epoca della Confraternita risalendo quindi alla metà del 1400

Per saperne di più http://www.prolocooglianico.it/?page_id=27
Segreti affreschi ad Oglianico

La cappella è aperta tutte le prime domeniche del mese da Maggio ad ottobre dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30. Per visite in altre date contattare telefonicamente  lo 012434444 o il 3405767519.

Aggiungo che la giornata è stata molto bella, l'accoglienza fantastica  e anche accompagnata dalla piccoletta ho avuto modo di scarabocchiare un po'. Sicuramente un'esperienza da rifare! di seguito un po' di foto!


Interno Ricetto



Torre del Ricetto

Taverna

Borgo con fantasia

venerdì 1 aprile 2016

La nascita di un' Opera a me cara...

Questo Gufo su legno ha già qualche anno. Riordinando le cartelle del pc ho trovato le foto che ho scattato durante l'esecuzione ed ho pensato di postarle.
E' un'opera a cui sono molto legata, intanto perchè ho lavorato sulla vista e sul tatto intagliando il legno e dipingendolo ad olio e acrilico divertendomi molto e poi perchè ha quella giusta dose di magico e misterioso che tanto amo.


Mi piace pensare a lui come ad un totem moderno...


Ed il processo di realizzazione può essere una sorta di viaggio...che condivido con voi.

giovedì 31 marzo 2016

Azzurra



Dopo un periodo difficile e di inattività, torno ad infilare aghi e a dipingere e lo faccio unendo le due cose in questo vestitino per la mia piccolina Azzurra, che il prossimo giovedì compie tre mesi!
E' in cotone bianco dipinto a pennello, con inserti di nastro di tulle grigio.
Non mi ero mai cimentata nell' abbigliamento da bambina..e forse per questo sono rimasta sul sobrio. Ma credo ne farò molti altri perché posso davvero lasciar correre la fantasia!
Dunque non è che l'inizio...un nuovo inizio!