L'11 aprile 2014 è nato in Manifattura a Cuorgnè (TO) il museo dedicato al giornalista sportivo e artista Carlin Bergoglio (it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Bergoglio ). Ospiterà 200 delle 400 opere del pittore. L'evento è stato programmato in concomitanza del passaggio del giro d'Italia in Canavese ed in particolare alla tappa fissata a Cuorgnè per il 23 maggio prossimo.
Il centro culturale artistico di Cuorgnè che porta il suo nome, e di cui faccio parte, http://www.artisticuorgne.it/ilcarlinbergoglio.asp nel ventesimo anniversario della sua fondazione,non poteva mancare di omaggiare il pittore, con una serie di mostre a tema nella cittadina di Cuorgnè. Per cominciare, dal 25 aprile al 18 maggio 2014, al teatro comunale, dal 23 al 25 maggio, in via torino (da cui passerà il Giro)ed infine al Cinema Marherita la sera del 13 maggio dove alle ore 21.30 verrà proiettato il documentario “Carlin Bergogio: l’amore per la bicicletta” realizzato dal regista Federico Mazzi, con la testimonianza, tra gli altri, di Gian Paolo Ormezzano, l’ultimo allievo di Bergoglio.